h1

The new Hitler should look like this.

9 gennaio 2011

Riflettendo un attimo: se dopo Adolf Hitler nessuno ha più avuto il coraggio di portare ancora quelli che dagli anni ’30 sono universalmente noti come “baffetti alla Hitler“, allora uno dei miei più ardenti desideri è che il nuovo Hitler indossi degli occhiali da hipster.

Oppure che sia una vecchietta convinta dal parrucchiere che oh, a ottant’anni i capelli bianchi sono così demodé e va in giro con una meravigliosa sfumatura rosa. O blu (giuro che ne ho viste). Ecco, nell’eventuale impossibilità di evitare una nuova dittatura e una guerra mondiale, che il nuovo Hitler almeno porti con la sua sconfitta non tanto all’abolizione, quanto all’unanime e perpetua riprovazione sociale verso qualche modo di acconciarsi.

Annunci

5 commenti

  1. Comunque io conoscevo un tizio che ancora portava i “baffetti” alla Hitler, il Baldini, girava sempre con un apettino “blu lamiera” con una banda rossa trasversale sul davanti. Sarà stato del ’20-’25 ed ormai sarà un sei-sette anni che è morto. Lo vedevi che girava, baffetti canuti e apecar, e tu non potevi non pensare all’Hitler che tutti noi amiamo e conosciamo, quello degli anni ’70. Tralascio le ragazzate che questo povero vecchio ha dovuto sorbirsi, anche perché se fosse stato il vero Fuhrer non ce l’avrebbe fatta passare tanto liscia credo.


    • Vabbè, però portare Caprese Michelangelo come esempio non vale!


      • ilBatarischio è l’identità autoreferenziale di Meaz. La sua visione non va oltre Caprese Michelangelo, perché dovrebbe poi? A Caprese tempo fa avevamo uno tipo Marchionne…


  2. cos’è un hipster??



I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: